Uomo muore per aver mangiato troppa liquirizia

editoriale italiano

L’amore di un operaio edile del Massachusetts per la liquirizia nera é finito per costargli la vita.
Mangiare un pacchetto e mezzo ogni giorno per diverse settimane ha gettato fuori controllo i suoi nutrienti e ha fatto fermare il cuore dell’uomo di 54 anni, hanno riferito i medici che hanno provato a salvarlo.
“Anche una piccola quantità di liquirizia che mangi può aumentare un pò la pressione sanguigna”, ha detto il dottor Neel Butala, un cardiologo del Massachusetts General Hospital che ha descritto il caso nel New England Journal of Medicine.
Il problema è l’acido glicirrizico, che si trova nella liquirizia nera e in molti altri alimenti e integratori alimentari contenenti estratto di radice di liquirizia.
Può portare ad avere un potassio pericolosamente basso e squilibri in altri minerali chiamati elettroliti.
Mangiare anche solo un minimo di liquirizia nera al giorno per due settimane di fila potrebbe causare un problema al ritmo cardiaco, specialmente per le persone sopra i 40 anni, avverte la Food and Drug Administration degli Stati Uniti.
“Ma non riguarda solo i bastoncini di liquirizia. La stessa situazione potrebbe essere causata dalle gelatine, dal tè alla liquirizia, oltre a molte altre delizie da banco.
Anche alcune birre, come le birre belghe, contengono questo composto, così come alcuni tabacchi da masticare”, ha affermato il dottor Robert Eckel, cardiologo dell’Università del Colorado ed ex presidente dell’American Heart Association.