Una dose di ketamina può aiutare a ridurre gli alcolici

0
73
editoriale italiano

Alcuni ricercatori al University College di Londra hanno condotto uno studio approfondito negli ultimi mesi che mette in diretta relazione la ketamina con l’alcol.
Il dottor Ravi Das che ha supervisionato gli studi ha evidenziato in una trentina di soggetti ben abituati a bere una diretta correlazione in seguito all’assunzione di ketamina.
In pratica queste persone, abituate a bere almeno 30 pinte di birra a settimana, hanno riscontrato un calo deciso e importante nella loro stessa necessità di bere alcolici dopo aver preso una dose di ketamina.
La non necessità di bere é durata persino per qualche giorno in alcuni soggetti, cosa che in condizioni normali per loro sarebbe stato impossibile.
Resta da definire la quantità necessaria ed individuabile da soggetto a soggetto, ma di certo la correlazione alternata tra le due cose é stata dimostrata.
Ulteriori studi stabiliranno possibilmente i margini entro i quali poter stare sia per l’utilizzo della ketamina che per provare ad aiutare le persone che di bere non possono proprio farne a meno.
Certo la ketamina non é proprio un’aspirina e tanto meno un prodotto naturale, ma quanto meno potrebbe porre le basi per intervenire su una delle piaghe peggiori del nostro tempo, l’alcolismo.

Leave your vote

Comments

0 comments

LEAVE A REPLY