UCLA accusata di ammissioni non proprio uguali per tutti

editoriale italiano

Si parla di almeno 64 studenti che sarebbero stati ammessi alla prestigiosa Università della California attraverso una strada più comoda e veloce.
Sarebbero figli di persone che hanno fatto importanti donazioni alla UCLA o almeno buoni conoscenti o parenti stretti.
Tutti e 64 avvantaggiati proprio da una corsia preferenziale alla quale possono accedere solo persone economicamente avvantaggiate.
Questo ovviamente ha favorito alcuni studenti piuttosto di altri che sulla carta e dai sacrifici fatti per ottenere voti alti per accedere ad una delle Università più prestigiose e costose al mondo, avrebbero molto più merito.
Ecco da dove é partito lo scandalo. Ci sono sempre stati i privilegiati a questo mondo, ci saranno sempre, ma che questo possa compromettere altri giovani studenti che si meriterebbero di diritto l’ammissione, non può essere ammesso.
Al momento un indagine é in corso, si cerca di risalire alle centinaia di donazioni che ogni anno un’università come la UCLA riceve per poi ricercare approfonditamente contatti con eventuali ammissioni di studenti che a loro volta dovranno dimostrare di essersi guadagnati in maniera regolare il loro posto al campus.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here