Trump prende un farmaco contro il virus, peccato non serva a nulla

0
editoriale italiano

Il presidente americano Donald Trump non é stato contagiato dal Covid-19 ma comunque sia ha pubblicamente ammesso di prendere un farmaco in forma preventiva.
Si tratta dell’idrossiclorochina, che qualche settimana fa sembrava efficace pur se con effetti collaterali pesanti.
Da qualche giorno però in molti si sono espressi sulle reali potenzialità del farmaco e quasi tutti convengono nel dire che non aiuta in alcun modo, come si pensava all’inizio, nella lotta contro il coronavirus.
Dunque prenderlo o non prenderlo non cambia nulla per chi é stato contagiato.
Ancor meno a titolo preventivo, non produce alcuna barriera protettiva da un’eventuale contagio.
Ciò nonostante Trump invita a prenderne qualche dose per combattere il virus.
Ma tutto questo ha poco senso se non funziona affatto e soprattutto può provocare problemi cardiaci.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here