Trump: iniezioni di disinfettante e lampade UV

0
editoriale italiano

L’ennesima conferenza stampa di aggiornamento sulla situazione Covid-19, Donald Trump l’ha trasformata nell’ennesimo show televisivo.
Il presidente interagendo con una terza persona che si trovava di fianco a lui poneva delle domande a cui lui stesso poi rispondeva direttamente.
“C’é modo di poter fare qualcosa, con un’iniezione o con dei lavaggi???” “In modo che il disinfettante possa raggiungere i polmoni, perché se arriva ai polmoni può aere un effetto tremendo… certo sarà necessario chiedere conferma a dei dottori, ma a me sembra molto interessante.”
Ma non é tutto, poi passa alle lampade UV: “Se colpissimo il corpo dei contagiati con una luce fortissima, ultravioletta? Se riuscissimo a portare la luce all’interno del corpo, non so, attraverso la pelle? Forse testerete anche questo?”
Inutile negare l’imbarazzo persino di alcuni componenti del suo staff. Era una conferenza di aggiornamento sulla situazione, si rischia di mettere nelle mani e nella mente di persone ipoteticamente malate una soluzione pericolosissima.
Ci sono tante persone disperate in America, non ci si può rivolgere dicendo loro che forse iniezioni di disinfettante possono funzionare perché oggi stesso in molti potrebbero provarci se hanno il dubbio di aver preso il coronavirus.
Siamo a livelli di disperazione mai registrati. Questo tipo di conversazioni vanno tenute in privato con esperti che rispondono alle domande sulla base di dati certi.
Non si può affrontare l’argomento in questo modo, se non vogliamo che altre persone, come già successo in America, pensino di iniettarsi del disinfettante o pensino da oggi di farsi delle iniezioni di disinfettante per combattere il Covid-19…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here