Travel vouchers al posto dei rimborsi

0
editoriale italiano

I clienti Ryanair, non tutti ma solo quelli che a causa del coronavirus si sono visti i voli cancellati, hanno ricevuto una email nei giorni scorsi in cui invece di attendere la fine della crisi prima di poter ottenere un rimborso dei loro biglietti, potrebbero accettare un voucher per viaggi futuri.
La compagnia suggerisce caldamente di accettare questa proposta dei voucher di viaggio disponibili da subito per tutti i voli Ryanair per oltre 200 destinazioni in tutta Europa.
In effetti attendere un rimborso in questo momento é abbastanza improbabile come soluzione, quanto meno sino alla fine della crisi. La stessa capacità di gestione delle compagnie é limitata al minimo indispensabile e non é una soluzione attuabile a breve termine.
Per questo motivo la compagnia ha comunque fatto un passo in direzione dei propri clienti e non si é nascosta come altre compagnie hanno deciso di fare.
E’ altresì vero che un voucher di viaggio in questo momento in cui non ci si sogna nemmeno di muoversi, vale meno di niente, anzi sembra forse irrispettoso come gesto.
Ma probabilmente siamo in un periodo storico in cui diventa importante trovare un dialogo ed una soluzione, non é il momento di pestare i piedi e di creare altri problemi. Alla fine della storia, Ryanair non ha negato il rimborso, ha solo suggerito un’alternativa. Di questi tempi avere un’alternativa é considerato un lusso per pochi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here