in ,

Tolta pubblicità della Jeep dopo l’arresto di Bruce Springsteen

editoriale italiano

Bruce Springsteen è stato arrestato il 14 novembre in una parte della Gateway National Recreation Area sulla costa del New Jersey, secondo il National Park Service degli Stati Uniti.
È stato accusato di guidare sotto l’influenza di alcolici, guida spericolata e consumo di alcolici in un’area chiusa.
La pubblicità della Jeep del musicista è stata ritirata dopo che la notizia è emersa. Si trattava di un video pubblicitario in cui Bruce guidava una Jeep nel bel mezzo dell’America parlando di unità nazionale.
L’azienda automobilistica ha fatto sapere solamente che non essendo a conoscenza dei fatti, nel frattempo ha deciso di ritirare il video e sospendere la campagna pubblicitaria, non potendo accettare di affiancare l’immagine di qualcuno che beve e poi guida con l’immagine della Jeep.

Leave a Reply

editoriale italiano

Spunta un vulcano di ghiaccio in Kazakistan

editoriale italiano

Fognini – Caruso, spettacolo indegno in Australia