Strage in 2 moschee in Nuova Zelanda

0
10
editoriale italiano

Si parla di almeno 40 morti, ma il numero potrebbe salire di molto nelle prossime ore, per ora é ancora tutto approssimativo.
E’ accaduto a Christchurch in Nuova Zelanda, dove 4 persone hanno fatto irruzione in una prima moschea e si sono messi a sparare all’impazzata sulle persone presenti.
Fuggiti poco dopo, sembra che l’attentatore che indossava una mimentica militare sia stato preso dalla polizia.
Nella seconda moschea a Linwood, sempre quattro persone si sono messe a sparare senza senso a caso sui fedeli presenti. Uno dei 4 alcuni testimoni hanno detto che era una donna.
Ma non é tutto, prima di entrare nelle moschee sarebbero anche stati piazzati esplosivi sotto le auto dei fedeli.
Sembra che poco prima dell’attacco sia stato pubblicato su Facebook un manifesto “anti-immigrati e anti-musulmani”.
Un video in presa diretta é stato poi pubblicato da uno degli attentatori e ci sono volute ore prima che potesse essere rimosso dai socials.
Un attacco programmato e di una ferocia inaudita. Condotto con la freddezza di chi si alimenta di odio e di violenza.
Almeno 4 persone sono state fermate e si attende la nuova conferenza stampa del capo della polizia per avere maggiori informazioni.

Leave your vote

Comments

0 comments

LEAVE A REPLY