Stoccolma verso l’immunità di gregge

0
editoriale italiano

A dichiararlo alcuni esperti che raffigurano anche un periodo ben preciso nelle loro previsioni, ovvero Giugno.
Dunque il Paese che ha scelto la strada più rischiosa nel giro di un mese potrebbe aver raggiunto il livello di copertura totale in città come Stoccolma ma non solo.
Evitare il lockdown totale come hanno fatto quasi tutti gli altri aveva portato ad una prima fase del contagio che si era rivelata pesante, drammatica e disastrosamente sbagliata.
Ad oggi però i dati di contagio indicano un livellamento che se dovesse persistere nei prossimi giorni porterebbe direttamente alla fase di discesa e dunque al raggiungimento dell’immunità di gregge nel giro di poche settimana, forse già entro Giugno.
Importante precisare che la stessa scelta, qualora dovesse funzionare si é potuta realizzare in Svezia, un Paese dove anche senza restrizioni imposte la gente si é messa a lavorare il più possibile da casa, a distanziarsi per strada e nei negozi e a mantenere un comportamento “suggerito” per limitare il contagio. In molti altri Paesi al mondo, nella stragrande maggioranza, questa scelta non avrebbe mai funzionato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here