Sostienici

La libera informazione rischia di essere oscurata ai giorni nostri se la maggior parte dei mezzi di distribuzione resta in mano a partiti politici o grandi gruppi industriali.
Noi ne abbiamo fatto un motivo di vanto sin dal primo giorno, sino a farlo diventare la regola più importante per questa redazione di scapestrati.
Non riceviamo contributi governativi e mai vorremmo riceverne, sarebbe contrario al nostro modo di intendere l’informazione.
Preferiremmo sapere un giorno che tutto questo é stato solo un bel viaggio e potremo sempre raccontare di averci almeno provato, ma non accetteremmo mai di trasmettere informazioni con qualcuno che controlla quello che diciamo e che scriviamo.
Il viaggio é lungo e molto difficile. Non vogliamo entrare in competizione con nessuno perché non abbiamo i mezzi per farlo e ci interessa solo dare le notizie, raccontare le storie per quello che sono, non puntiamo ad una quotazione in borsa.
In questi giorni apriremo anche ai lettori la possibilità di partecipare con articoli, gallerie e video. Chiunque potrà inviare materiale in redazione affinché possa essere pubblicato se in linea con le nostre regole guida.
Questa é l’informazione per noi, libera, trasparente, open source si potrebbe dire.
Certo non viviamo di sola aria e le bollette le abbiamo anche noi da pagare.
Per questo, senza voler intaccare la capacità finanziaria di nessuno, lasciamo la libertà a chiunque di poter sostenere questo progetto nella forma economica che si preferisce.
Un contributo diretto e trasparente che per quanto piccolo o grande, farebbe di certo la differenza nel portare avanti questo progetto.