in ,

Sfida estrema su TikTok, rintracciata “influencer” siciliana

editoriale italiano

Un uomo ed una donna sono i protagonisti di un video di quelli considerati “estremi” che riportano sfide troppo spesso pericolose e mortali.
Rintracciati dall’ottimo lavoro della polizia postale di Firenze, si é risaliti attraverso un link ad un account di una presunte “influencer” siciliana, anche se oggi sono tutti quanti influenzerà a sentir loro. E’ scattata la denuncia ed un mandato di perquisizione con il sequestro degli accounts social della responsabile. Ha eseguito il provvedimento la polizia postale di Catania.
Il video riportava un uomo ed una donna che si coprivano il volto con del nastro isolante trasparente per vedere quanto tempo potevano restare senza respiro… come detto una di quelle dimostrazioni di ignoranza totale.
Il video segnalato é stato subito rimosso da TikTok. Una bella dimostrazione come in realtà i social possono essere controllati, basta volerlo.
Se poi abbiniamo al controllo pene severe per questi stupidi che caricano video ignoranti, allora possiamo raggiunto l’obiettivo di tutelare i nostri figli da queste piattaforme di condivisione.

Written by Cinzia Grandi

editoriale italiano

Test Covid anche per voli interni su suolo americano

editoriale italiano

Centinaia di pellicani trovati morti in una riserva in Senegal