Home News dal Mondo Senzatetto parcheggiati a distanza di sicurezza a Las Vegas

Senzatetto parcheggiati a distanza di sicurezza a Las Vegas

Ogni giorno arrivano in redazione immagini provenienti da ogni parte del mondo che lasciano a bocca aperta e soprattutto fanno pensare.
Il mondo sta per cambiare per sempre, la fase dopo-coronavirus sarà lunga e non ci riporterà mai a come eravamo prima. Forse un giorno qualcuno lo chiamerà persino prima e dopo il coronavirus per identificare questo determinato periodo storico.
Nei giorni scorsi, a Las Vegas, la Catholic Charities che si occupava di dare da mangiare ed un posto dove dormire ad almeno 500 senzatetto ha chiuso a causa di un contagio da coronavirus.
Dal giorno alla notte tutti gli homeless che trovavano rifugio nella struttura sono stati costretti a tornare per strada.
Non potendolo fare a caso e dovendo mantenere le distanze tra di loro, le autorità hanno organizzato di radunarli nel parcheggio del Cashman Center e di assegnare un posto auto a ciascuno di loro.
Da qui l’immagine sconcertante che é arrivata in redazione.
Ci é stato confermato da un’autorità locale che in seguito alla condivisione sul web della foto che riportiamo, il giorno seguente 50 volontari hanno portato circa 1.100 mq di tappetini morbidi da distribuire tra coloro che erano stati “parcheggiati” nei posti auto.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here