Se in Europa si chiude a Melbourne si riapre

editoriale italiano

Esattamente da oggi, dopo 111 giorni a Melbourne in Australia, é stato revocato il lockdown.
Dopo Sydney dunque anche a Melbourne le restrizioni sono state allentate dopo un periodo che per i residenti é sembrato non finire mai.
Secondo il governo dello stato di Victoria, le modifiche al blocco consentiranno di riaprire 6.200 negozi al dettaglio, 5.800 bar e ristoranti, 1.000 saloni di bellezza e 800 pub, con un impatto su 180.000 posti di lavoro.
I residenti sono ancora limitati a viaggiare senza allontanarsi a più di 25 km da casa e continua lo smart working per tutti coloro che lavorano in ufficio, ma almeno si tratta di un piccolo passo verso la normalità.
Tutti sono ancora obbligati ad indossare mascherine anche in giro per strada e ancora di più in un negozio ma almeno adesso si può cominciare ad uscire.
Quello appena terminato era il secondo lockdown imposto a città come Melbourne e le ripercussioni sulle attività commerciali sono state devastanti.
Ora tutti si augurano una regressione del virus in concomitanza con la bella stagione, in modo da arrivare ad un vaccino prima di un’eventuale nuova ondata tra qualche mese.