Rubati a Tamara ecclestone gioielli per 60 milioni

editoriale italiano

Il tempo di partire in direzione Lapponia per passare con la famiglia le vacanze di Natale che sull’aereo personale é arrivata una comunicazione direttamente da Scotland Yard che chiedeva a Tamara Ecclestone di rendersi reperibile al più presto.
La comunicazione non era semplice da dare al telefono.
Riguardava un furto nell’abitazione al Kensington Palace dove Tamara abita con la figlia ed il marito. Una volta stilato un inventario ancora di massima, risultavano mancare all’appello alcuni gioielli per un valore complessivo di circa 60 milioni di euro.
I ladri sarebbero entrati dal retro dell’abitazione per poi fuggire dalla finestra. Difficile dire al momento come possa essere successo in un’abitazione con governanti e collaboratori giorno e notte, in una via che gode di un sistema di sicurezza attivo 24 ore su 24.
Ovviamente i ladri conoscevano e controllavano da tempo la vita di tamara e famiglia e forse in qualche modo erano anche entrati in quella casa con una banale scusa in modo da poter fare un primo sopralluogo.
Naturalmente saranno pratiche da gestire con l’assicurazione per quanto alcuni gioielli erano molto cari a Tamara tra orologi di Cartier e orecchini di diamante puro.
La casa é una villa di 5 piani costata circa 80 milioni di euro, con 57 stanze e 9 bagni.