in ,

Plotone di esecuzione per condannati a morte in Carolina del Sud

editoriale italiano

Le esecuzioni nella Carolina del Sud possono ora essere eseguite anche da un plotone di esecuzione dopo che i senatori si sono mossi per far fronte alla carenza di droghe letali per iniezione.
Ieri il senato dello stato della Carolina del Sud ha approvato la proposta di legge con un risultato abbastanza schiacciante: 32-11, con un certo numero di democratici che si sono uniti ai loro colleghi repubblicani nel voto.
Significa che le esecuzioni nello stato possono ora essere riavviate dopo un ritardo di quasi 10 anni, con i condannati a morte che sono ora messi nella condizione di poter scegliere come morire.
I detenuti negli ultimi mesi hanno potuto scegliere tra la sedia elettrica e l’iniezione letale e i prigionieri hanno optato per quest’ultima sapendo che non è disponibile, ritardando così la loro esecuzione.
Il voto per approvare l’uso del plotone di esecuzione è effettivamente una soluzione alternativa ai problemi di approvvigionamento e alla burocrazia che circonda le esecuzioni.

Written by Matteo Tinelli

Leave a Reply

editoriale italiano

Il Piemonte sta per chiudere le scuole

editoriale italiano

Calcio, turno di campionato infrasettimanale da non perdere