Obama sul palco a Filadelfia per Biden

editoriale italiano

Se Obama si potesse ripresentare quale candidato presidenziale probabilmente avrebbe ancora enormi possibilità di essere nominato. E’ innegabile, é stato ed é uno dei presidenti americani più amati di sempre.
Ecco perché la sua voce e le sue parole ieri sera sul palco democratico di Filadelfia hanno entusiasmato tutti quanti e per tutti non intendiamo solo i democratici.
Trump secondo buona parte dell’elettorato sta facendo danni enormi al paese e serve una svolta immediata. Da quella sua vittoria di 4 anni fa, tanto inattesa, gli americani non si sono ancora ripresi pienamente e non lo hanno amato mai troppo.
Tra due settimane potrebbe esserci la svolta, con le votazioni che potranno chiarire la situazione alquanto delicata negli Stati Uniti.
Obama dal palco non ha risparmiato colpi verso il suo successore alla Casa Bianca: “sembra che gestisca un reality show e non la casa bianca”.
Ma soprattutto a fare breccia tra la gente é stata ancora la capacità dell’ex presidente di essere un eccellente oratore.
I sondaggi danno Biden in vantaggio, ma ai sondaggi non crede più nessuno visto quanto accaduto 4 anni fa con la signora Clinton.
Dunque nessuno per scaramanzia vuole esporsi a commenti e previsioni.
Tutti vogliono cambiare, ma sarà il voto a permettere di farlo.
Ecco perché l’intervento di Obama potrebbe essere stato determinante a sostegno di un Biden che ha molta meno stoffa di lui nel parlare alla gente.