Nadal asfalta Djokovic e vince a Parigi

editoriale italiano

Lo ha letteralmente asfaltato. In soli 3 set (6-0, 6-2, 7-5), Rafa Nadal vince il Roland Garros.
E’ la tredicesima vittoria a Parigi e alla fine la gente si é alzata in piedi ad applaudire per parecchi minuti in una standing ovation che ha tanto il sapore di riconoscimento mitologico.
Quando lo spagnolo gioca come ieri sembra quasi non ci sia spazio per nessuno sulla terra rossa, sembra che le alternative per gli avversari si riducano al provare a difendersi, a limitare i danni, impotenti di porre qualsiasi controffensiva.
Precisione nel colpo, concentrazione, velocità di movimento e potenza hanno reso Nadal, al suo ventesimo torneo Slam vinto, decisamente unico e inimitabile.
La dimostrazione di forza data ieri semplicemente contro uno dei giocatori più forti al mondo, quel Novak Djokovic in ottima forma, ha lasciato intendere che Nadal ha riscritto la storia del Roland Garros negli ultimi decenni e dopo averlo visto ieri sul campo principale sembra che possa ancora dettare legge a lungo a Parigi per molti altri anni a venire.