Mascherina obbligatoria

editoriale italiano

In vigore da subito, senza rinvii o proroghe di alcun genere. Vengono prorogate le misure di emergenza sino al 31 gennaio 2021 ed il provvedimento riporta una posizione rigida e ben definita da parte del governo contro chi non indossa la mascherina all’aperto e per chi viola il divieto di assembramento.
A rischio i cittadini, in ogni contesto pubblico che sottovaluteranno la disposizione del governo rischiando multe salate che potranno variare da 400 sino a 1.000 euro. Ma non é tutto, per i gestori dei locali che saranno multati potrebbe scattare anche una sanzione amministrativa accessoria che porterebbe alla chiusura dell’attività da 5 a 30 giorni.
Evidentemente il governo ha deciso di fare sul serio proprio su di un argomento che invece é ancora sottovalutato da troppe persone.
Per molti, troppi, il fatto di indossare una mascherina in pubblico é ancora un’opzione valida, per quanto irriverente. Molto fastidiosa ed inutilmente usata come tecnica per dimostrare di voler prendere sotto gamba le regole.