Mangia Pringles in volo per 4 ore per non indossare la mascherina

0
editoriale italiano

Un passeggero ha escogitato un metodo estremo per evitare di indossare una maschera facciale durante il suo volo per Tenerife facendo durare un tubetto di Pringles per quattro ore.
Michael Richards ha detto di aver provato l’esperimento per “una risata” e non perché è un “anti-mascherine”.
Come la maggior parte delle compagnie aeree durante la pandemia di coronavirus, EasyJet ha introdotto nuove regole in base alle quali le maschere facciali devono essere indossate in aeroporto, al gate e all’imbarco sull’aereo.
Ma i passeggeri possono togliersi le maschere mentre mangiano il cibo durante il volo.
Quando il 25 agosto il signor Richards si è imbarcato sul suo volo EasyJet da Manchester a Tenerife, ha deciso di vedere quanto tempo avrebbe potuto resistere senza indossare la mascherina.
Il 41enne padre di famiglia ha detto all’Evening Standard: “Ero seduto sull’aereo e pensavo di poter far durare queste Pringles per quattro ore.”
“Ho calcolato che ci sono circa 100 Pringles in un tubo e te la cavi mangiando un Pringle ogni due minuti e mezzo circa”.
Il signor Richards di Huddersfield ha condiviso i risultati del suo esperimento su Facebook.
Ha detto che ha dovuto indossare la maschera per il viso solo per dieci minuti, una volta per andare in bagno e una volta per rimuovere i bagagli dal trasportino.
“È iniziato come una risata e poi è diventato praticamente virale”, ha detto il padre di due figli.
“Fondamentalmente era importante dire che non hai bisogno di indossare una maschera per il viso se stai mangiando o bevendo, questa è la morale della storia.”
E’ riuscito a far durare il pacchetto quattro ore.
“Non sono anti-maschera, non mi dispiace indossare una maschera per il viso. Molte persone sono depresse in questo momento e mi piace essere divertente e far ridere la gente.”
Il signor Richards in questo momento si sta godendo la sua vacanza di tre settimane a Tenerife con la moglie Della Richards e le loro due figlie.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here