L’uragano Sally prende forza

0
editoriale italiano

L’uragano Sally si sta avvicinando alla costa del Golfo degli Stati Uniti, portando forti piogge e acqua in aumento prima del suo approdo previsto come uragano di categoria 2.
La seconda forte tempesta in meno di un mese che sta per minacciare la regione, i potenti venti di Sally sono aumentati a 150 kmh nel giro di poche ore.
Ora gli esperti hanno il dubbio più che fondato che possa trasformarsi in categoria 3 poco prima che tocchi terra e questo potrebbe avere conseguenze devastanti.
Missisipi e Luisiana hanno l’evacuazione immediata dalle aree più basse in prossimità della costa e lo stesso Trump ha rilasciato poche ore fa un comunicato di emergenza per entrambe gli stati.
L’Alabama ha chiuso le spiagge dello stato e ha raccomandato l’evacuazione dei residenti nelle zone basse.
Porti, scuole e attività commerciali sono stati chiusi lungo tutta la costa.
La Guardia Costiera degli Stati Uniti ha chiuso i porti di Pascagoula e Gulfport nel Missisipi e Mobile in Alabama.
Le compagnie energetiche hanno o fermato le raffinerie di petrolio e ritirato i lavoratori dalle piattaforme di produzione di petrolio e gas offshore.
L’impatto previsto di Sally é tra poche ore e il suo lento procedere verso la costa potrebbe permettere all’uragano di guadagnare ancora più forza proprio in queste ore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here