Lo shampoo perfetto per i capelli ricci

editoriale italiano

Le ragazze con i ricci sanno bene che tutti gli shampoo non sono uguali.
Regola numero uno. I ricci soffrono l’umidità, rendendo imperativo selezionare il prodotto giusto progettato per fornire idratazione, idratazione, idratazione.
Potresti chiederti se è necessario o meno utilizzare una formula priva di solfati e la risposta è un clamoroso SÌ.
Non ci sono svantaggi nell’usare uno shampoo senza solfati sui capelli ricci.
Puoi pulire i capelli senza privarli dei loro oli naturali. Attrito, acqua e un detergente adeguato che non lasci residui sono tutto ciò di cui hai bisogno se hai i capelli ricci.
Si parte così dalla fase lavaggio del capello. Inizia tenendo la testa sott’acqua e aggiungi lo shampoo.
Una cosa che si deve fare attenzione e non é da fare mentre lavi i capelli è ammucchiare i capelli sopra la testa con lo shampoo dentro: tieni sempre i capelli sciolti e pendenti verso il basso.
Quindi, usando i palmi delle mani, fai scorrere le mani lungo il fusto del capello, lasciando i capelli sciolti e lavora verso il cuoio capelluto, usando i polpastrelli. Usa movimenti circolari sul cuoio capelluto per pulire. Questo metodo di lavaggio aiuterà a prevenire che i capelli diventino crespi.
Ora passiamo al suggerimento della giornata.
Per dei ricci raffinati e ben modellato, senza crespature fastidiose, suggeriamo Sublime Curl di Rene Furterer.