Leicester potrebbe pensare ad un nuovo lockdown

0
editoriale italiano

Un deputato di Leicester ha affermato di ritenere necessario un blocco locale per il suo collegio elettorale in cui sono stati registrati centinaia di casi di coronavirus nelle ultime due settimane.
Secondo i dati di Public Health England, quasi 3000 casi di Covid-19 sono stati confermati nella città delle East Midlands dall’inizio dell’epidemia di coronavirus. Di questi, 866 casi sono stati segnalati nelle ultime due settimane e questo é l’aspetto più preoccupante.
Parlando alla BBC Breakfast, il parlamentare laburista di Leicester East Claudia Webbe ha chiesto un blocco locale – che sarebbe il primo in Inghilterra – da attuare immediatamente.
Probabilmente si attenderanno ancora un paio di giorni e si proveranno a verificare i nuovi dati relativi alle prossime ore.
Qualora fosse confermata una tendenza al rialzo, sarebbe necessario intervenire. In caso si trattasse solo di un focolaio isolato si potrebbe evitare il lockdown.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here