In realtà lo fa da molto tempo questa Atalanta, allenata da Gasperini con il preciso intento di creare gioco e far divertire.
Ma per primi a divertirsi sono i giocatori in campo che hanno voglia di correre e di lottare su ogni pallone.
Sanno che probabilmente non hanno le qualità dei giocatori della Juve o della Roma o dell’Inter, ma provate a dirglielo oggi che sono inferiori…
Alla fine ne escono partite di un’intensità assoluta, con una concentrazione ed una predisposizione a lottare che raramente si vede più su di un campo di calcio.
Dunque si, l’Atalanta sta insegnando il calcio vero a tutti e quanto é bello vederla giocare.
Non importa se tifate per altre squadre, perché il calcio proposto anche ieri sera contro la Juventus é bello da vedere, punto e basta.
Di contro una Juventus sicuramente stanca dai carichi di lavoro di inizio anno che sono mirati a portarla sino a maggio.
Normale che sia così e normale che a gennaio e febbraio ci siano cali di tensione e di concentrazione dovuti anche alla stanchezza fisica.
Inutile stilare pagelloni da show televisivo per trovare i colpevoli.
Quando una squadra perde, visto che si tratta di un gioco di squadra, la colpa é di tutti e non solo di alcuni.
Persino le leggerezze difensive di Cancelo e DeSciglio non vanno messe sul tavolo delle contestazioni, si tratta di episodi dettati dal contesto e dalla particolare situazione.
Merito dunque ad un’Atalanta che se gioca così ha grosse possibilità di vincere la coppa Italia.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Skip to toolbar