in ,

La terza ondata quando non é nemmeno finita la seconda

editoriale italiano

Ormai é più di 1 anno che regolarmente ogni giorno ci rifilano dati su dati, percentuali di contagio e livelli in diminuzione o in aumento. Non se ne può più ad essere sinceri. Purtroppo però i numeri servono eccome per identificare la situazione e provare a tenerla sotto controllo.
Ecco perché oggi con certezza sappiamo che sta per arrivare la terza ondata, probabilmente é già davanti a casa nostra e dobbiamo fare particolare attenzione.
Ma allo stesso tempo i numeri servono per capire che la seconda ondata non se n’é mai andata. Non abbiamo mai superato l’onda lunga della seconda ondata, perché subito dopo Capodanno abbiamo deciso di dover riprendere tutto e subito, come se tutto fosse alle spalle. Ma proprio i numeri, quelli che tutti i giorni ci infastidiscono, ci suggerivano il contrario. Ancora una volta ci siamo divertiti a sottovalutare la situazione e i dati che ci venivano forniti senza nemmeno pensare per un attimo a quello che sarebbe potuto succedere.
La realtà, come alcuni esperti sono pronti a confermare é che la seconda ondata non mai finita ed ora che sta per colpirci la terza ondata dobbiamo preventivare che possa essere particolarmente potente e devastante.

Written by Miriam Parodi

Leave a Reply

editoriale italiano

Frutta e verdura allungano la vita

editoriale italiano

Bianchi: “scuole chiuse? Allora chiudiamo anche i centri commerciali”