in , , ,

La Polaroid Go, semplicemente perfetta per il periodo

editoriale italiano

Non abbiamo avuto molte occasioni per scattare foto nell’ultimo anno. Ecco dunque che sta per arrivare il momento perfetto per riprendere a scattare con gusto e continuità. Ed ecco che l’ultima fotocamera Polaroid, la Polaroid Go, sembra proprio il prodotto perfetto per il momento storico che stiamo vivendo.
È pubblicizzata come la fotocamera analogica istantanea più piccola al mondo, progettata per infilarsi in tasca, anche se con un po più di difficoltà rispetto a uno smartphone, e produrre stampe fotografiche da 5 cm nel momento in cui scatti la foto.

Ricorderete che la Polaroid era fallita nel 2001. Poi, nel 2008, una società chiamata Impossible Project ha raccolto fondi per acquisire la fabbrica della società nei Paesi Bassi. Dopo una serie di rebranding, The Impossible Project è ora chiamato semplicemente Polaroid. E la Go è la fotocamera più ambiziosa che la nuova Polaroid abbia mai realizzato fino ad oggi.
Non é facile ridurre le dimensioni di una fotocamera analogica istantanea, ma ci sono riusciti mantenendo una dimensione di stampa più che apprezzabile e guadagnando un design esteriore decisamente moderno.
Una macchina fotografica che saprà conquistarci in pochi scatti e che faticheremo a lasciare a casa. Se vi chiedete ancora qual’é la differenza tra una fotocamera come questa ed uno smartphone… la risposta é semplice: un mondo intero.

Leave a Reply

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Cautela non significa prendere rischi eccessivi

editoriale italiano

La Comunità Europea ha avviato la causa legale contro Astra Zeneca