La Corea del Sud ha registrato poco meno di 50 nuovi contagi

0
editoriale italiano

Un piccolo record, ma un passo importante. La Corea del Sud, che dal 28 febbraio in poi ha visto solo crescite esponenziali in termini di nuovi contagi, da qualche giorno finalmente ha invertito la curva.
Sino a ieri in cui sono stati registrati e confermati poco meno di 50 casi di nuovi contagi in tutto il paese. Per l’esattezza 47 tamponi positivi contro gli 81 del giorno precedente.
Il tutto per un totale nazionale di 10.284 positivi.
Come per tutti noi e come per ogni Paese nel mondo le autorità invitano alla calma e a mantenere regole fondamentali di comportamento proprio per evitare il ri-diffondersi del virus.
Perché la fase di contagio é la peggiore probabilmente, ma le fasi successive di adeguamento ad una convivenza con il virus in attesa di un possibile vaccino, sono le più delicate. Sappiamo tutti che una ricaduta sarebbe devastante per chiunque, dunque bisogna ad ogni costo evitarlo.
Nonostante il diminuire dei contagi, il governo sud coreano ha deciso di estendere di altre due settimane l’ordine di distanziamento sociale, proprio mentre in questi giorni, le buone notizie ed il bel tempo avevano portato molti coreani ad uscire di casa.
E come in ogni parte del mondo sono state rafforzati i controlli e aumentate le multe in caso di violazione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here