Kimberly Guilfoyle, fidanzata di Trump Jr, positiva al coronavirus

editoriale italiano

Kimberly Guilfoyle, che sta frequentando il figlio maggiore del presidente, Donald Trump Jr., si è rivelata positiva per al coronavirus mentre si trovava nel Sud Dakota.
Ci si aspettava che partecipasse all’evento di venerdì sera a Mount Rushmore ma invece nessuno l’ha vista e dopo poco sono state date conferme ufficiali.
Trump Jr. sarebbe invece risultato negativo al test. Nessuno dei due è stato a stretto contatto con il presidente e non hanno nemmeno volato sul Air Force One negli ultimi giorni. Kimberly è risultata asintomatica.
“Dopo essere risultata positiva, Kimberly è stata immediatamente isolata per limitare qualsiasi esposizione. Tutto procede al meglio e verrà testata nuovamente per garantire che la diagnosi sia corretta poiché è asintomatica. Come precauzione annullerà tutti i prossimi eventi”, Sergio Gor, capo dello staff del Trump Victory Finance Committee, ha dichiarato in una nota.
“Donald Trump Jr è risultato negativo, ma come precauzione è in autoisolamento e annulla tutti gli eventi pubblici”.