Johnson & Johnson ritira il talco per bimbi dal commercio

editoriale italiano

Il gigante di prodotti per la salute Johnson & Johnson sta per ritirare tutte le confezioni di talco per bimbi in vendita negli Stati Uniti e in Canada.
La mossa non é una scelta commerciale ma una decisione forzata da oltre 16 mila cause legali portate avanti da gente comune che é certa ci possano essere delle chiare correlazioni tra il talco e troppi casi di cancro imputabili allo stesso.
Sia ben chiaro, nessun giudice ha ancora espresso un parere e le cause sono ancora in essere nelle mani di un giudice del New Jersey.
L’azienda si dice pronta a dimostrare in un’aula di tribunale che il talco distribuito é prodotto nel pieno rispetto della salute dei bambini e dei genitori, con prodotti tacciabili e non di certo cancerogeni.
Nelle cause portate in tribunale invece si evince che in particolare uno dei prodotti utilizzati può portare al cancro e diversi casi di situazioni reali possono dimostrarne uno stretto collegamento.
Nel frattempo, forse anche nei confronti del giudice che dovrà esprimersi in merito, l’azienda ha scelto di togliere il prodotto dal mercato.