in ,

Intelligence scopre complotto dell’estrema destra americana

editoriale italiano

La polizia del Campidoglio ha dichiarato di avere informazioni che mostrano un “possibile complotto” da parte di un gruppo di miliziani per violare il Congresso.
Sono passati quasi due mesi da quando una folla di sostenitori dell’allora presidente Donald Trump ha fatto irruzione nell’edificio per cercare di impedire al Congresso di certificare la vittoria dell’attuale presidente Joe Biden.
La minaccia sembra essere collegata a una teoria del complotto di estrema destra, promossa principalmente dai sostenitori di QAnon, secondo cui Trump salirà di nuovo al potere il 4 marzo che era il giorno dell’inaugurazione presidenziale originale fino al 1933, quando fu poi spostato al 20 gennaio.
“Il dipartimento di polizia del Campidoglio degli Stati Uniti è a conoscenza e preparato per qualsiasi potenziale minaccia nei confronti dei membri del Congresso o del complesso del Campidoglio”, hanno riferito in una nota.
Detto questo, la polizia del Campidoglio “non ha alcuna indicazione che i gruppi di estremisti si recheranno a Washington DC per protestare o commettere atti di violenza”.

Written by Miriam Parodi

Leave a Reply

editoriale italiano

Milan cotto a pennello

editoriale italiano

Lombardia in arancione rinforzato da domani