In Florida aumentano i casi di coronavirus

editoriale italiano

Ieri la Florida ha riportato il secondo più alto aumento giornaliero di casi di coronavirus con 2.610. Questo accade un giorno dopo che la Florida aveva riportato un aumento record in un solo giorno di 2.783 casi nella giornata di martedì.
Miami, che é tra le città più popolose della Florida e non entrerà nella prossima fase di riapertura a causa dell’aumento dei casi COVID-19, lo ha annunciato il sindaco Francis Suarez in una conferenza stampa.
Sebbene la maggior parte dello stato sia già in Fase 2, l’aumento di nuovi casi di coronavirus nel sud dello stato può mettere un freno alla nuova idea di libertà dei residenti.
Ora in Florida scoppia un caso sanitario di portata nazionale. Si pensava di essere già ben avanti nella lotta al coronavirus, invece ci si ritrova a dover fare i conti con numeri ancora troppo alti, addirittura i più alti dall’inizio della crisi sanitaria.
Tutto in pausa dunque. Almeno per altre 2 settimane la contea di Miami insieme a molte altre dovrà attendere prima di passare alla Fase 2, non ci sono le condizioni minime di sicurezza per farlo e si rischierebbe un disastro se si riprendesse in questa situazione.