Il virus dalla Cina sta terrorizzando il mondo

0
editoriale italiano

Il numero delle vittime é salito a 26. Il virus scoperto in Cina sta cominciando a fare paura. E’ passata la fase della preoccupazione, ora é iniziata la fase cruda del terrore.
Dalla Cina confermano che oltre 800 persone sono già state contagiate dal coronavirus. Sono state isolate e messe in quarantena altre città: Huangshi, Huang-gang, Ezhou e Xianning.
In tutte queste aree si contano abitanti per oltre 20 milioni. Tutti i collegamenti pubblici sono appena stati interrotti proprio per limitare il diffondersi del virus.
La situazione é grave e si sconsiglia di recarsi in Cina in questo periodo. Non solo, il fatto di non conoscere la tipologia di virus invita ad essere prudenti e razionali per evitare forme di isterismo che confondono solamente le idee.
In Italia al momento vi é una sola segnalazione a Bari riguardante una donna proveniente dalla Cina, ma se si tratta dello stesso virus é da confermare.
Il virus sembra sia stato trasmesso dai pipistrelli ai serpenti e poi all’uomo ma questo, come indicano gli esperti, ha poco conto oggi che bisogna concentrarsi sulla diffusione tra gli esseri umani.
L’Oms non parla ancora di emergenza globale ma solo locale.
In Cina si sta costruendo persino un ospedale a tempo di record che deve essere pronto entro 6 giorni e dove saranno portate tutte le persone contagiate dal virus.
Il fatto che la notizia sia sulla bocca di tutti non deve portarci a gesti o pensieri irrazionali. In Italia non esiste alcun pericolo e dunque le eventuali febbri o influenze dei nostri figli in questi giorni non hanno nulla a che vedere con il virus cinese. Sembra banale doverlo precisare, ma troppe persone hanno telefonato ai vari medici di famiglia per avere rassicurazioni in merito.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here