Il ritorno di Kim Jong-un

0
editoriale italiano

Questa volta lo avevano dato per morto. Probabilmente in tanti ci hanno anche sperato, ma dopo 20 giorni senza alcuna apparizione pubblica ed un possibile intervento al cuore da cui non si sarebbe ripreso… ecco all’improvviso sbucare dal nulla il dittatore nordcoreano Kim Jong-un.
Ed ecco le solite immagini da rappresentanza politica in perfetto stile dittatoriale. Tutti a sorridere, mentre si prendono appunti su taccuini che si usavano negli anni 60, tutto nella norma, finto e architettato come sempre.
Il 36enne leader (per quanto limitativo definirlo in questo modo), ha voluto far sapere al mondo che sta bene e che é ancora lui il capo della Corea del Nord, usando sempre la stessa tecnica ad immagini.
Risolto il mistero di queste settimane dunque, che in realtà non ha tolto il sonno a nessuno, ma semplicemente occupato quel piccolo spazio che merita.
Trump lo sapeva ma non poteva dirlo pubblicamente come stava il dittatore nordcoreano… quasi a gestire una specie di gioco in perfetto stile “nascondino” che alla fine avrà divertito solo loro due probabilmente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here