Il prossimo autunno potrebbe arrivare una seconda ondata

0
editoriale italiano

Potremmo trovarci di fronte ad una seconda ondata di contagi per il prossimo autunno. Non è una situazione improbabile, anzi la percentuale di probabilità é molto alta.
L’importante sarà poterla gestire al meglio, questa volta attrezzandosi con una prevenzione che possa fare la differenza.
Quanto meno questa volta potremmo arrivarci preparati, sapendo cosa abbiamo di fronte e come affrontarlo.
Non si può confidare in un vaccino entro settembre e nemmeno ottobre. Le stime piu realistiche riportano previsioni per la distribuzione di un vaccino su scala mondiale, non prima di dicembre.
Se poi si considera la distribuzione in tutto il mondo, anche se per quella data ci saranno almeno 3 vaccini disponibili, si valuta comunque una somministrazione di massa per marzo 2021, significa quasi un anno di attesa.
Tanto vale saperlo da subito dunque. Una seconda ondata è possibile, se non gestiamo bene la fase 2 che sta per iniziare potrebbe addirittura risultare probabile.
Meglio lavorarci sopra da subito anche perché una seconda situazione di stallo come quella che stiamo vivendo sarebbe insostenibile in Italia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here