Il poeta Brandon Leake vince America’s Got Talent

editoriale italiano

Brandon Leake ha ottenuto molti primati in “America’s Got Talent”. Questa nuova edizione ci ha regalato le emozioni generate dalle sue parole, dalle sue rime.
Racconta pezzi di vita vera, ma lo fa mettendo di mezzo una forma poetica nuova, moderna, tagliente e penetrante.
Perché quando recita le sue poesie Brandon ti arriva dritto al cuore. È stato il primo poeta ad entusiasmare la competizione per talenti più famosa al mondo, nell’edizione americana.
Adesso però Leake è anche il primo poeta ad aver vinto.
E’ suo il montepremi della 15a stagione, é sua la gloria assoluta di America’s Got Talent 2020.
Arriva dalla California, ha 27 anni, ed è stato uno dei front-runner del talent show della NBC da quando ha ottenuto un Golden Buzzer durante il round delle audizioni di Howie Mandel.
Leake ha lasciato i giudici senza parole durante il suo viaggio, con performances toccanti sul movimento Black Lives Matter, sulla figlia neonata, e la perdita di sua sorella. Lo ha meritato più di ogni altro partecipante perché ha regalato emozioni come nessun altro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here