Il momento giusto per lo scatto perfetto, forse troppo

0
editoriale italiano

Josh Cripps é l’autore di questo scatto in cui si vede un allevatore con il suo cammello e sullo sfondo un’eclisse di sole. Sembra lo scatto perfetto o forse lo é se non fosse che tutto é stato pianificato al millesimo.
Non parlando arabo Josh ha disegnato nella sabbia la sua idea per farla capire al protagonista della foto.
Ne é uscito uno scatto da copertina, da ricordare e da ammirare. Uno di quegli scatti in cui nessuno riesce a pensare di aver potuto fare di meglio.
Per questo il merito va riconosciuto a Josh di aver realizzato qualcosa di magico.
Ecco appunto, a seconda delle varie correnti la fotografia é qualcosa di magico, di istantaneo, di emotivamente non programmabile. Questo rende lo scatto di Josh perfetto, ma troppo programmabile, dunque in parte artefatto, dunque sempre stupendo ma senza anima e forse senza sentimento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here