Il coronavirus potrebbe essere solo l’inizio di una serie di pandemie

0
editoriale italiano

La virologa cinese al centro del mistero dell’epidemia di coronavirus ha lasciato sapere che questa pandemia potrebbe anche essere solo la punta dell’iceberg.
Lei si chiama Shi Zhengli, l’hanno soprannominata “donna pipistrello” per il suo lavoro nella ricerca di malattie negli animali. In questo giorni ha affermato in modo preoccupante che sono in arrivo epidemie più mortali del coronavirus.
Lo ha detto durante un’intervista con la rete televisiva cinese CHTN affermando anche che i paesi devono intensificare urgentemente le loro ricerche sulla minaccia di malattie mortali trasmesse dagli animali agli umani.
Ha approfittato per suggerire anche una maggiore cooperazione internazionale nella lotta contro le epidemie, nonostante le affermazioni che inizialmente la Cina ha coperto il pericolo rappresentato dal coronavirus.
In totale più di 5,5 milioni di persone sono state infettate dal coronavirus e quasi 350.000 sono morte per questa pandemia, dunque restare indifferenti di fronte a simili affermazioni é abbastanza difficile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here