Il Bayern Monaco vince la Champions League

0
editoriale italiano

La Champions più strana della storia l’ha vinta il Bayern Monaco, che ha battuto in finale un PSG che probabilmente oggi si trova a recriminare troppe occasioni.
Nella notte senza pubblico di Lisbona i tedeschi battono 1-0 il Psg con un colpo di testa di quel Coman, ex juventus, che a Torino hanno avuto certamente troppa fretta di vendere.
Una serata da dimenticare sia per Mbappé che per Neymar che non hanno mai dato l’impressione di poter fare la differenza.
Lo stesso Lewandowski, nonostante il palo nel primo tempo, non si é dimostrato esattamente nella sua serata di grazia.
Dunque alla fine i conti si fanno facilmente. Ha vinto la squadra che ha ottenuto 11 vittorie su 11 partite, come mai nessuno prima. Il Bayern Monaco é la squadra più forte d’Europa e ci ha tenuto particolarmente a dimostrarlo.
Non si possono giocare tutte le partite come quella contro il Barcellona. Si deve imparare ad interpretare le singole gare a seconda dell’avversario, delle condizioni fisiche e mentali e proprio per questa serie di motivi il Bayern ha dimostrato di saper giocare un calcio moderno, efficace e irriverente. Un calcio fatto di concretezza e qualità, di sacrificio e valori di squadra che tutti gli altri dovrebbero imparare. Perché alla fine si deve uscire dal guscio illusorio in cui pensiamo che per avere una grande squadra si debba per forza spendere cifre da capogiro. Non é così o non lo é più almeno.
La dimostrazione é il Bayern Monaco, un esempio da seguire per chi ama questo sport.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here