Il 2020 é l’idea più spaventosa per Halloween

editoriale italiano

James Worsham, artista e designer, abita a Nashville, in Tennessee e mai avrebbe pensato di diventare tanto famoso nel mondo per la decorazione a tema Halloween che ha piazzato nel giardino di fronte a casa, come molti americani fanno ogni anno.
James però pensando alla pandemia, all’elezione presidenziale molto controversa e alla recessione economica, ha deciso di intagliare delle assi di legno sino a formare la scritta 2020.
Accanto alla scritta ha aggiunto un commento: “E’ stata la cosa più spaventosa che potessi pensare…”
“Avevo del legno di scarto in giro così ho deciso di metterlo a frutto”, ha detto Worsham.
Worsham, proprietario di Handy Dandy Productions, ha detto che normalmente non decora la sua casa per le vacanze perché trascorre gran parte del suo tempo a decorare le case dei suoi clienti.
Quest’anno, tuttavia, ha pensato che fosse appropriato dopo essere sopravvissuto a un tornado che ha colpito Nashville e distrutto il suo studio, in mezzo ad una pandemia che ha chiuso la sua attività per diversi mesi, dimostrare al mondo il suo pensiero sulla cosa per lui più spaventosa: il 2020.
Worsham ha detto di aver cercato di guardare al lato positivo delle cose quest’anno, ricordando la possibilità di creare nuovi tipi di arte nei suoi tempi morti sulla spinta di questi eventi terribili del 2020.
Spera che alla fine la sua opera d’arte ispirata ad Halloween faccia sorridere le persone, ammettendo di averla fatta per le persone del suo quartiere e per i suoi followers online.
“Spero solo che, qualunque cosa accada alle persone, siano in grado di ridere delle cose”, ha detto.