in ,

I nuovi furgoni elettrici per le poste inglesi

editoriale italiano

La Royal Mail sta sperimentando l’uso di furgoni elettrici per le consegne di pacchi e lettere, con l’obiettivo di ridurre le emissioni.
La società sta collaborando con la London Electric Vehicle Company per provare il suo nuovo prototipo di furgone elettrico VN5, basato sull’idea e sulla linea di un taxi londinese. Nei prossimi sei mesi si terranno prove sui turni di consegna nelle aree prevalentemente urbane di Birmingham, Derby, Leeds, Edimburgo e Bristol.
La London Electric Vehicle Company sta testando il veicolo con 25 aziende in vista del lancio ufficiale del suo nuovo furgone elettrico VN5 entro la fine dell’anno.
Paul Gatti, direttore della flotta della Royal Mail ha dichiarato: “Siamo impegnati ad apportare modifiche alle nostre operazioni per ridurre il nostro impatto ambientale, garantendo nel contempo che continuiamo a soddisfare le aspettative dei clienti.”
“Oltre all’introduzione dei furgoni elettrici nelle sedi della nostra attività, questa prova fa parte di un programma di iniziative che ci consente di sperimentare diversi modi alternativi per raggiungere questo obiettivo, consentendoci nel contempo di continuare a consegnare lettere e pacchi in modo sicuro, efficiente e responsabile.”

Written by Giuseppe Galli

Leave a Reply

GIPHY App Key not set. Please check settings

editoriale italiano

Google e Deutsche Bank si accordano per nuovi servizi cloud

editoriale italiano

Turista vive in aeroporto da 110 giorni