Harry Styles parla della sua sessualità senza problemi

0
editoriale italiano

Quando si tratta di parlare della sessualità delle star non si hanno dei limiti o dei confini ben definiti e la situazione é spesso usata per motivi di marketing.
Ma quando si tratta di Harry Styles quei confini vengono spazzati via in un secondo.
La pop-star é sotto i riflettori sin dai tempi degli One Direction, sa come ci si muove con la stampa e sa come ci si pone di fronte a tematiche che toccano direttamente la vita privata.
Perché quando sei così tanto famoso, devi prepararti ad accettare che il tuo privato diventi di dominio pubblico e Harry questo lo ha capito bene.
In una breve intervista per il Guardian l’artista non si é tirato indietro dal rispondere ma ha anticipato la risposta orientando la conversazione su come viene giudicato per il suo abbigliamento troppo spesso femminile.
La sua risposta é stata chiara e diretta: “Penso che dal momento che ti senti a tuo agio con te stesso, tutto quanto diventa molto più semplice”.
Dice di usare la moda come forma di espressione, un modo di comunicare qualcosa che lui vuole far sapere.
“E’ un momento storico in cui si ha la necessità di sentirsi liberi e il modo di vestirsi aiuta in questo”.
Secondo il 25enne sarebbe da rispondere “Perché no?” Perché non farlo…
Aggiungendo anche un caloroso e personale “Who cares”, chi se ne frega.
Alla fine Harry vuole sottolineare che accetta e rispetta chi pone sempre queste domande, e si aspetta rispetto nel fatto di non dare una risposta. Non perché non voglia farlo, ma perché non sente e non vede la necessità di doverlo fare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here