Hanau, estremista uccide 11 persone tra la comunità turca

0
editoriale italiano

Un uomo armato ha aperto il fuoco ad Hanau in Germania uccidendo 11 persone e ferendone almeno 4. Il bilancio é ancora provvisorio.
E’ capitato tutto all’improvviso. L’uomo sarebbe arrivato verso le 10 di ieri sera in centro città ed avrebbe sparato a caso in due locali shiha-bar.
Nove sono le persone colpite a morte, più un’altra persona trovata senza vita a casa del cecchino e lo stesso cecchino che si é tolto la vita: in totale 11 vittime per una sera di terrore.
Nell’appartamento dell’attentatore la polizia ha ritrovato una letterale un video.
Si tratta di un estremista di destra con una spiccata antipatia per chiunque non fosse di origine tedesca.
I locali della strage sono il Midnight e l’Arena Bar & Café. Nel primo locale avrebbe addirittura suonato il campanello per entrare e dirigersi verso l’area fumatori dove ha cominciato a sparare.
Non ci sarebbero complici. Il padre dell’attentatore é stato preso in custodia dalle forze speciali quando hanno fatto irruzione in casa.
Tra le vittime si contano dei cittadini di origine curda. Nel frattempo sono in corso nuove indagini e un secondo sospettato arrestato nella notte é stato rimesso in libertà.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here