Giudice rifiuta l’offerta di 19 milioni di dollari di Harvey Weinstein

0
editoriale italiano

Un accordo da 19 milioni di dollari tra Harvey Weinstein e alcuni dei suoi accusatori è stato raggiunto per poi essere respinto quest’oggi da un giudice.
Il giudice distrettuale degli Stati Uniti Alvin K. Heellerstein a Manhattan ha dichiarato che gli accusatori di Weinstein nel proposto accordo sull’azione di classe erano troppo vari per essere raggruppati, dunque non sarebbe corretto stabilire un accordo su posizioni tanto differenti.
Gli avvocati di diverse donne che si erano opposte all’accordo hanno elogiato il rifiuto di Hellerstein di una proposta unilaterale.
Un portavoce di Weinstein non ha commentato immediatamente. Si attendono sviluppi ulteriori e forse una nuova proposta economica che possa questa volta soddisfare tutte le coraggiose donne che si sono fatte avanti nei confronti del mostro di Hollywood.
Resta il fatto che il rifiuto del giudice ha rimesso in gioco il destino dello stesso Weinstein che ora si trova sempre di più nella scomoda posizione di dover dare l’ennesima dimostrazione di quanto la sua vita fosse miserabile nella speranza che i soldi possano fargli credere di poter mettere tutto a tacere come se nulla fosse mai successo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here