Famiglia di koala salvata dagli incendi e rimessa in libertà

0
editoriale italiano

Questo è il momento commovente in cui una famiglia di Koala salvata durante gli incendi boschivi estivi in Australia sono tornati nel loro habitat naturale con un nuovo membro al seguito.
Cinque dei marsupiali – Jed, Yellow, Scully, Billa e Gulu – sono stati prelevati dalla Riserva Naturale Tidbinbilla nel Territorio della Capitale Australiana (ACT) all’inizio di quest’anno in mezzo a inferni che uccidevano dozzine di persone e un miliardo di animali in ​​tutto il paese – tra cui migliaia di Koala.
Giovedì sono stati finalmente restituiti alla loro casa in natura dopo un periodo di sei mesi presso la National University.
E con loro è stata inserita in natura anche un ultimo componente della famiglia, nato a marzo.
La direttrice della squadra per la fauna selvatica, la dott.ssa Sarah May, ha riferito al canale televisivo australiano Channel Nine che gli animali sapevano esattamente dove si trovavano e che erano felici di essere a casa.
Gli incendi boschivi in ​​Australia hanno bruciato oltre il 20% della riserva naturale di Tidbinbilla.
Il ministro dell’Ambiente ACT, Mick Gentleman, ha dichiarato che la Riserva Naturale di Tidbinbilla è ora riaperta ai visitatori, ma ha aggiunto che il vicino Parco Nazionale del Namadgi è ancora chiuso a causa dei lavori in corso per eliminare i danni degli incendi.
“Abbiamo visto la perdita dell’habitat e anche la perdita di animali, quindi è meraviglioso poter vedere questi animali tornare qui”, ha dichiarato Gentleman.
“Abbiamo visto tornare anche altri animali di recente, quindi è bello poter aiutare la natura a tornare dove era prima degli incendi boschivi.”
La devastante stagione degli incendi in Australia, che è durata da settembre fino a quando le piogge torrenziali hanno colpito a febbraio, ha devastato un’area selvaggia dalle dimensioni della Corea del Sud e ha distrutto circa 2.500 case.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here