Facebook cancella pagine anti-quarantena

0
editoriale italiano

L’America di questi ultimi giorni si divide su tutto, persino sulla quarantena. Da un lato i governatori dei vari stati che chiedono di mantenere le misure di contenimento per evitare la diffusione del virus, dall’altro una manifestazione dopo l’altra in cui si chiede di tornare alla normalità, riaprendo il Paese.
Nel mezzo Donald Trump che nei giorni scorsi ha simpatizzato con coloro che manifestavano essendo favorevole da una riapertura. La comunità scientifica americana e gli esperti che stanno studiando il virus invece sono contrari, é troppo presto.
Così negli ultimi giorni sono nate decine di pagine Facebook che inneggiavano alla fine del lockdown forti del sostegno del loro stesso Presidente.
Ma inneggiare qualcosa che va contro i decreti che lo stesso governo che il presidente Trump rappresenta é comunque sbagliato e contro la legge.
Ecco dunque che i vertici di Facebook all’unanimità hanno deciso di cancellare le pagine che parlano di anti-quarantena, vietando a chiunque di crearne delle altre.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here