Emirates offrirà presto del cibo kosher sui suoi voli

editoriale italiano

I viaggiatori che volano con Emirates potrebbero presto essere messi nella condizione di poter gustare del kosher food.
La divisione catering della compagnia aerea sta aprendo il primo grande impianto di produzione alimentare dedicata al cibo kosher negli Emirati Arabi Uniti.
Emirates Flight Catering (EKFC) sta allestendo l’impianto presso la sede della società a Dubai. Chiamata Kosher Arabia, la società di catering globale inizierà a produrre pasti dal gennaio 2021.
“Abbiamo osservato le tendenze globali per il cibo kosher e con i recenti sviluppi ci aspettiamo che la domanda di cibo kosher negli Emirati Arabi Uniti e nella regione crescerà rapidamente”, queste le parole di Saeed Mohammed, responsabile catering per i voli Emirates.
Emirates offre già opzioni kosher ai viaggiatori sui voli, ma attualmente provengono da fornitori esteri. Con la creazione dell’Arabia Kosher, la compagnia aerea di Dubai può aggiornare la sua offerta e assumere il controllo della qualità dei pasti per i piatti kosher.
E non sono solo i voli Emirates che sembrano destinati a potenziare i menu kosher. Emirates Flight Catering fornisce servizi di catering a più di 100 compagnie aeree, che potranno anche attingere dalla nuova divisione.
Giusto per chi non lo conosce, un alimento Kosher viene definito tale quando è conforme alle leggi della Torah, che il popolo ebreo segue fedelmente da oltre 3,000 anni e delle quali i Rabbini, ancor oggi, verificano il rigoroso rispetto.
Alcune regole sono molto dettagliate e specificano anche le modalità di macellazione degli animali, oltre che definire delle vere e proprie linee guida per dieta quotidiana dei fedeli: infatti consumare cibo kosher seguendo i dettami della Torah significa, per tutti gli ebrei osservanti, non solo alimentarsi per il proprio sostentamento, ma anche alimentare la propria spiritualità.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here