E’ un’Atalanta da Champions

0
editoriale italiano

Non é ancora finita e la storia di questa coppa insegna che le Remuntade non sono proprio una cosa rara.
Non esiste una competizione sportiva in cui il fattore campo conti così tanto come in Champions League.
Dunque aspettiamo a festeggiare, ma gustiamoci questa Atalanta da sogno.
Il divario dimostrato ieri sera contro il Valencia ha fatto capire che la squadra di Gasperini ha acquisito una consapevolezza nei propri mezzi da far invidia alle più grandi squadre d’Europa.
Con un vantaggio rispetto a loro e ai loro bilanci da capogiro: l’Atalanta non ha nulla da perdere, può giocare per divertirsi e per vivere un’esperienza unica nella sua storia.
Così il 4-1 rifilato ad un Valencia molto rimaneggiato suona come una cavalcata verso un passaggio del turno che non solo sarebbe storico, ma anche più che mai meritato.
Attenzione però al ritorno, mancano 90 minuti da brivido, dove questa consapevolezza nei propri mezzi dovrà essere confermata, dove questo gioco a divertire divertendosi potrà anche essere ridimensionato ad alcune fasi di attesa e contenimento. Insomma un adeguamento da Champions necessario, forse indispensabile.
Mentre aspettiamo il ritorno gustiamoci questo sogno Champions della squadra di una Bergamo che ieri sembrava essersi spostata tutta allo stadio S.Siro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here