De Rossi lascia il Boca ed il calcio giocato

0
47
derossi lascia il calcio

A 36 anni, dopo l’ennesimo infortunio che lo ha fermato per 3 mesi, Daniele De Rossi ha deciso di appendere le scarpe al chiodo.
La sua avventura in Argentina al Boca Juniors era cominciata pochi mesi fa ma l’ennesimo infortunio gli aveva impedito di godersi questa avventura sino in fondo.
Così la decisione di lasciare il Boca e di smettere di giocare.
Il suo futuro sarà sicuramente sempre nel calcio ma da dirigente e non più da giocatore.
Ha data al calcio molto di più di quanto il calcio gli abbia mai reso. Avrebbe potuto giocare in qualsiasi grande club mondiale e sarebbe stato quel fuoriclasse stratosferico che solo l’attaccamento alla maglia della Roma gli ha impedito di essere.
Daniele é sempre stato un fuoriclasse intendiamoci, ma la Roma degli ultimi anni ha limitato molto la sua carriera e questo lo abbiamo visto tutti.
Ora smette per sempre e per davvero, e si chiude un’altra pagina sportiva italiana che mai vorremmo raccontare.
De Rossi é sempre stato il campione che tutti avrebbero voluto nella propria squadra, in Italia e all’estero, un uomo dall’intelligenza di gioco unica e a volte sovrannaturale.
Un uomo che ha interpretato il calcio secondo la sua visione di calcio, nel rispetto di tutti gli allenatori che ha avuto. Non ha mai alzato i toni, quando si é parlato di lui si sono riempite le pagine dei giornali per le sue doti calcistiche, mai una volta per altri motivi.
Un duro in campo, un signore fuori dal campo. Un uomo calcisticamente superiore, un campione del mondo ed un campione assoluto.
A breve sarà comunicata l’ora e il luogo della conferenza stampa, per quanto la notizia é già stata confermata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here