Danimarca, Austria e Repubblica Ceca riaprono piano piano

0
editoriale italiano

La Danimarca ha annunciato che probabilmente nei prossimi giorni verranno alleggerite le misure di restrizione ed il lockdown in vigore dal 11 marzo.
Probabilmente addirittura il 15 aprile potranno essere anche riaperte alcune attività scolastiche ed alcuni uffici pubblici.
Tutto sarà riaperto a piccoli passi, poco per volta, tenendo sempre sotto controllo la situazione e monitorando costantemente eventuali e possibili nuovi contagi.
Altre restrizioni, tra cui quelle riguardanti la chiusura di locali o di luoghi che possano avvicinare più di 10 persone, rimarranno in essere sino al 10 Maggio almeno, per numeri anche maggiori di aggregazione si parla di attendere sino ad Agosto.
La Danimarca ha registrato solo 187 morti da coronavirus e 4.681 contagi su di una popolazione di 5.6 milioni di persone.
L’annuncio della Danimarca segue a ruota quello fatto dell’Austria che pensa di “risorgere” già dal giorno successivo alla Pasqua.
Cominceranno anche in Austria ad aprire alcuni negozi, ma rimarrà sempre l’obbligo di indossare delle mascherine per il viso.
Stesso discorso vale per la Repubblica Ceca che proprio dopo la Pasqua pensa di riaprire alcune attività commerciali ed alcuni uffici pubblici.
Sembra che per alcuni la Fase 2 stia per iniziare, nella speranza che non sia una forzatura anticipata a salvataggio di un’economia che ovunque sta collassando.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here