in , ,

Daniel Craig dice addio a 007

Daniel Craig dice addio a 007

Per Daniel Craig, “Spectre” del 2015 è stata l’ultima volta che ha pensato di interpretare l’iconico James Bond.
“Pensavo di non essere fisicamente in grado di farne un altro”, ha detto Craig, che ha subito una lesione al menisco durante le riprese. Era sicuro che non avrebbe potuto proseguire.
Tuttavia, l’opportunità di esplorare un lato diverso di Bond ha richiamato l’attenzione dell’attore inglese per un ultimo ciak.
“È interessante esplorare le sue emozioni, perché è un personaggio tagliato fuori da tutto e da tutti. Non si sente come le altre persone, perché è un assassino”, ha spiegato.
“In ‘Casino’ perde l’amore della sua vita, e poi le saracinesche si abbassano. In ‘Quantum’, parla di vendetta. E ‘Skyfall’ parla di perdita.
Per l’ultimo film di Craig nelle vesti di James Bond, “No Time To Die” ritardato dalla pandemia, il tema cambia. Si tratta di “amore e famiglia”, racconta lo stesso Craig.
“Perché cosa c’è di più grande?”.
“No Time To Die” segna la fine dei 14 anni di regno di Craig come James Bond, e anche se è stata una corsa sulle montagne russe, non c’è dubbio che gli mancherà essere una straordinaria super spia.
“Sono incredibilmente orgoglioso e onorato di averne fatto parte”, ha precisato Craig con un certo malincuore perché il sipario si chiude.

Leave a Reply

GIPHY App Key not set. Please check settings

Informiamo meglio e togliamo la parola "obbligo"

Informiamo meglio e togliamo la parola “obbligo”

Dopo 136 giorni torna a casa il bimbo di El Paso che pesava meno di 1 kg alla nascita

Dopo 136 giorni torna a casa il bimbo di El Paso che pesava meno di 1 kg alla nascita