Dal 2021 potrà entrare in UK solo personale qualificato che saprà l’inglese

0
editoriale italiano

Non é servita nemmeno una scusa. Lo hanno deciso e basta. Dal 2021 la Brexit per il Regno Unito significherà limitare l’accesso a persone qualificate e con una buona conoscenza della lingua inglese.
Cioè in Inghilterra accetteranno solo ingegneri e scienziati, manager e imprenditori pieni di soldi, mentre faticheranno a concedere un visto ad operai o pizzaioli. Se poi non si saprà abbastanza bene la lingua sarà ancora più faticoso.
Due cose vengono alla mente in maniera diretta. La prima. facessimo tutti come il Regno Unito prima di far entrare un inglese a lavorare nel nostro Paese? Dovrà sapere bene l’italiano ed essere specializzato?
La seconda più naturale ancora: se l’Inghilterra voleva isolarsi ha scelto la strada più semplice e sicuramente la sola che potrà dare risultati in tempi brevi.
Dunque questo voler condividere culture e accettare soldi da Paesi Arabi per decenni dove andrebbe a finire? Nella retorica inglese di un sistema monarchico che sta implodendo?
Perché nessuno porterà più soldi nel Regno Unito. Verranno spostati centri di controllo, uffici di rappresentanza di multinazionali e punti di smistamento internazionali che rendono un Paese unito con il mondo.
L’Inghilterra non é più quella dei Beatles, si é stancata del mondo e non ne vuole sapere di condividere con il mondo.
Ha fatto un passo indietro importante che le garantirà, glielo auguriamo, tanto successo. Ma a nessuno più interesserà di Londra e del Regno Unito se dovrà essere tanto difficile andarci, ormai ci sono 1000 alternative migliori e ben più semplici rispetto agli anni 70 e 80.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here